Per il divertimento dei bambini e degli adulti ci sono 5 simpatici asinelli  che aspettano curiosi che qualcuno porti qualche goloseria, come una fetta di pane secco, una mela, un bel ciuffo d’erba… .
In questi ultimi tempi è stata riscoperta la loro importanza nel rapporto con gli uomini, tanto che è nato  il vocabolo “onoterapia” per designare la terapia con l’utilizzo dell’asino  e attualmente è  entrato nel linguaggio comune degli operatori del settore, come l’ ippoterapia è il termine che indica la "terapia" con l’ausilio del cavallo.